Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

News

  20.05.2019 - Nuove tecnologie di rivelazione per il monitoraggio dei rifiuti radioattivi

Martedì, 21 maggio 2019, alle ore 15.30, in diretta streaming dalla Sala Convegni del CEDAD - CEntro di Fisica applicata, DAtazione e Diagnostica del Dipartimento di Matematica e Fisica "Ennio De Giorgi" dell'Università del Salento, il Dott. Paolo Finocchiaro dei Laboratori Nazionali del Sud - INFN di Catania, terrà un seminario dal titolo:

"Nuove tecnologie di rivelazione per il monitoraggio dei rifiuti radioattivi"

Il seminario sarà trasmesso sul canale YOUTUBE del CEDAD raggiungibile dal sito www.cedad.unisalento.it o direttamente:

https://www.youtube.com/channel/UCublQjuOMxsRZJ9fk2-Ybng/

_____________________________________________________

ABSTRACT
Da diversi anni l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ha lanciato un progetto strategico denominato INFN-E(nergia). In tale ambito sono state avviate diverse attività, e in particolare presso i Laboratori Nazionali del Sud è stata sviluppata la tematica del monitoraggio dei rifiuti radioattivi. Sono stati quindi ideati, progettati e realizzati dei sensori di radiazione gamma e neutronica di nuova concezione, compatti, robusti e a basso costo, che uscendo dal paradigma dei rivelatori concepiti per esperimenti di fisica nucleare siano fortemente indirizzati verso applicazioni di natura industriale e/o su larga scala con possibilità di costruire e gestire grosse moli di dati radiologici. Come applicazione di tali tecnologie dal 1 Giugno 2019 partirà il progetto MICADO finanziato da Euratom per tre anni, che vede coinvolti 8 partner europei industriali ed accademici.

ref. Prof. L. Calcagnile