Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

News

  26.07.2021 - Scomparsa del Prof. Miguel Angel Virasoro

 Vogliamo partecipare la comunità scientifica dell'Università del Salento della scomparsa del Prof. Miguel Angel Virasoro, deceduto ieri 23/7/'21 a Buenos Aires all'età di 81 anni. Fuggito dalla natia Argentina nel 1976 a causa della violenza della dittatura militare, Virasoro, premio Fermi nel 2009 (for the discovery of an infinite-dimensional algebra of primary importance for the construction of string theories) e medaglia Dirac nel 2020 (for the pioneering contributions to the inception and formulation of string theory which introduced new Bosonic and Fermionic symmetries into physics), ha assunto il suo primo ruolo accademico in Italia presso la Facoltà di Scienze M.F.N. del nostro Ateneo nel 1981, in qualità di Professore di Fisica Teorica. Si trasferì poi presso l'Università di Roma La Sapienza, dove è rimasto fino al pensionamento, escluso il periodo 1995-2002, durante il quale ha servito come direttore del centro ICTP di Trieste. Ultimamente era Professore emerito presso l'Universidad Nacional de General Sarmiento.

Virasoro è noto per i suoi pionieristici lavori in teoria delle stringhe, per i suoi contributi allo sviluppo di algebre di Lie di dimensione infinita (una di esse porta il suo nome). La conoscenza a Roma di Parisi lo ha portato a intraprendere un programma di fisica statistica altamente collaborativo, prima sull'ultrametricità, poi sulle reti neurali e sulla teoria dei Vetri di Spin, sui quali è coautore del testo di riferimento "Spin Glass Theory and Beyond" (1987) con Mézard e Parisi.

Tutta la comunità della fisica teorica, compresa quella del nostro Ateneo, rimane indebitata per il suo encomiabile lavoro scientifico.