Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

News

  17.11.2021 - Sulla meccanica statistica dei sistemi interdipendenti- 23nov. ore 15.30

Martedì 23 Novembre 2021, alle ore 15:30, presso l'Aula “Anni” e, per chi volesse seguirlo da remoto, sulla piattaforma TEAMS https://bit.ly/3njFA6Z , il Dr. Ivan Bonamassa, Department of Physics, Bar-Ilan University, Israel, terrà un seminario dal titolo:
Sulla meccanica statistica dei sistemi interdipendenti

Nonostante i molti sforzi compiuti finora per imbrigliare gli effetti che le interazioni interdipendenti hanno sulla robustezza di sistemi complessi interagenti, la comprensione della loro origine fisica è rimasta per più di un decennio una sfida teorica fuori portata degli approcci esistenti. Infatti, se da un lato l'adozione di concetti basati su teoria di percolazione si sia rivelata utile per modellizzare funzionalmente le interazioni interdipendenti, da un altro ne ha drammaticamente velato la comprensione dei principi fisici di base. Ciò non solo ha ritardato lo sviluppo di approcci unificati ai fenomeni critici di sistemi interdipendenti ed a multi-scala, ma anche la concettualizzazione di esperimenti utili a testare il grande volume di previsioni analitiche raccolte finora. In questo talk, presenteremo un'introduzione al concetto di accoppiamenti interdipendenti e alla loro importanza per la stabilità di molti ecosistemi naturali e sociali. Discuteremo quindi alcuni recenti studi che mostrano come modellizzare gli accoppiamenti interdipendenti senza tecniche di percolazione, rivelando così un percorso utile a comprenderne i loro principi fisici di base. In particolare, esploreremo il caso paradigmatico di reti di spin interdipendenti e mostreremo che le interazioni di interdipendenza tra di esse sono equivalenti ad accoppiamenti termici adattivi oppure ad interazioni direzionali di ordine superiore (e.g. k-spin), a seconda delle scale temporali che governano i processi inter- ed intra-layer. Sorprendentemente, mostreremo che il ground state di queste Hamiltoniane interdipendenti è governato dalle stesse equazioni caratterizzanti fenomeni di cascate a valanga via percolazione interdipendente su un loro analogo grafico. Mostreremo come questa corrispondenza offra un'interpretazione combinatoria di questi processi di auto-amplificazione mappando rigorosamente il problema sulla ricerca di soluzioni in random k-xor-sat -- una classe paradigmatica di problemi di soddisfacimento vincolati -- le cui caratteristiche critiche coincidono con quelle più generali descriventi (one-step) replica symmetry breaking su alberi casuali. Mostreremo quindi come questi risultati permettano di fertilizzare problemi e tecniche di teoria dei network multilayer con temi di complessità computazionale e concluderemo commentando su possibili applicazioni future in reti neurali multistrato e nella realizzazione di sensori (e.g. bolometri) ultrasensibili basati su materiali interdipendenti.

Ref. Prof. Luigi Martina