Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Storia del Dipartimento

I corsi di Laurea in Fisica e in Matematica ebbero inizio il primo dicembre 1967. Per curare l’attività didattica e la preparazione dei laboratori furono costituiti gli Istituti di Fisica e di Matematica, che raccoglievano i pochi docenti delle rispettive discipline allora presenti a Lecce.

Il primo direttore dell’Istituto di Fisica, chiamato dal Comitato Organizzatore della Facoltà, fu il Prof. Luigi Taffara, e quello dell’Istituto di Matematica fu Aldo Cossu. La sede dei due Istituti rimase per qualche mese nell’edificio del Rettorato, per trasferirsi poi presso l’Istituto Sperimentale Tabacchi.

L’esigenza di reperire spazi adeguati per gli studi dei docenti, per la aule, per i laboratori didattici e di ricerca, impose ben presto un nuovo trasferimento nei locali dell’ ex Collegio Fiorini, dotato di officina, capannoni per laboratori e di un numero adeguato (per l’epoca) di studi e di aule. Ai due Istituti facevano capo, oltre a tutti i docenti delle discipline fisiche e matematiche, anche i tecnici dei laboratori, gli addetti alle biblioteche, alle segreterie ed alle amministrazioni.

La nuova legislazione universitaria, entrata in vigore all’inizio degli anni ottanta, che istituiva i Dipartimenti fu recepita  senza traumi dai due Istituti che si trasformarono nei rispettivi Dipartimenti.Nel 1986 l’edificio, che, nel frattempo, l’Università aveva deciso di chiamare definitivamente Collegio Fiorini, fu profondamente rinnovato; la biblioteca di  Matematica fu trasferita al piano terra nei locali del corridoio delle attuali aule M8 e M9 (solo nel 2001 la biblioteca occupò i locali che ora la ospitano).

Nel 1988 i settori di Geofisica, Fisica dell’Ambiente, e una parte dei settori di Fisica dello Stato Solido, si staccarono dal  Dipartimento di Fisica per formare il Dipartimento di Scienze dei Materiali dal quale poi si separarono settori disciplinari di  ingegneria per costituire il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione al quale afferirono anche gli ingegneri informatici provenienti dal Dipartimento di Matematica.

Il primo gennaio 1989 l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) istituì la Sezione di Lecce che, per la convenzione  concordata con l’Università, venne ospitata presso il Dipartimento di Fisica, dove si trova tuttora. L’integrazione delle attività di ricerca e dei servizi tra Sezione INFN e Dipartimento di Fisica si sono perfezionate nel corso degli anni. Nel 2011 circa il 75% dei professori e ricercatori e il 35% del personale tecnico amministrativo del Dipartimento di Fisica risultava associato alla Sezione di Lecce dell’INFN.

Il 14 maggio 1997 il Dipartimento di Matematica fu intitolato ad Ennio De Giorgi, illustre matematico leccese che aveva fatto parte del primo comitato ordinatore della Facoltà di Scienze e che è stato il maestro di alcuni docenti de  Dipartimento.

I direttori che si sono succeduti nella gestione dell’ Istituto di Fisica sono L. Taffara, S. Mongelli, L. Taffara e A. Luches. Dopo la trasformazione in Dipartimento, i direttori sono stati nell’ordine L. Picasso, M. Boiti, A. Luches, A. Blanco, F. Strafella, e A. Blanco.

I Direttori dell’Istituto di Matematica furono nell’ordine C. Procesi, P. Benvenuti, I. Gasparini-Cattaneo, M. A. Schneider, R. Marinosci, G. Congedo, A. Letizia. Il primo Direttore del Dipartimento di Matematica fu M. Carriero, al quale sono succeduti E. González, B. V. Moscatelli, R. Ferro, E. Pascali, D. Perrone, A. Leaci, C. Sempi, D. Pallara.

Con l’approvazione della legge “Gelmini” e le conseguenti modifiche allo Statuto dellUniversità del Salento (secondo il nuovo nome adottato dall’Ateneo nel 2006) i Dipartimenti di Fisica e di Matematica si sono fusi in un nuovo Dipartimento che ha assunto il nome di Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi”. Ad esso hanno afferito anche fisici che in precedenza facevano parte dei Dipartimenti di Ingegneria dell’Innovazione e di Scienze dei Materiali. Primo
direttore del nuovo Dipartimento è stato eletto Giorgio Metafune.